Header

Teatro del Ciliegio Stagione teatrale 2023/24

Dal 27/12/2023 al 12/04/2024
Torna il teatro a Monterotondo Marittimo. Il Comune di Monterotondo Marittimo e la  Fondazione Toscana Spettacolo onlus – in collaborazione con Officine Papage – presentano un ricco programma di 6 spettacoli, che accompagnerà il pubblico dalla fine di dicembre ad aprile 2024. Un programma fatto di musica, teatro comico, letteratura e tanti spunti di riflessione, per un cartellone che si prepara ad accogliere spettacoli per tutti i gusti.

Calendario:

mercoledì 27 dicembre
Progetto Glocal Sound: ANDROGYNUS
con Gabriele Bernabò (voce, chitarra),  Andrea Voira (tastiere, chitarra, cori) Federico Ferroni (sax, percussioni, tastiere) Francesco Terribile (basso) Stefano Giuggioli (batteria) Allegra Fanti (visual produzione).
Circolo ARCI Khorakhanè APS Androgynus è un progetto psych-pop elettronico in italiano. A fine 2022 esce il loro  primo LP Medioevo Digitale che La Repubblica di Firenze lo definisce una “sintesi ideale fra Battisti, Battiato, il glam rock e la moderna psichedelia” e Rockit lo inserisce tra i 50 dischi più belli del 2022.

Domenica 21 gennaio
Marco Marzocca: CHI ME LO HA FATTO FARE!
di Marco Marzocca produzione Mente Comica
Marco Marzocca racconta senza filtri la sua vita, la trasformazione, gli inizi della sua carriera e tutte le sue più intime e personali esperienze al limite del paradossale. Una vita comica perché comico è il minimo comune denominatore di tutta la sua esistenza. Una chiacchierata tra amici, una esperienza non scritta, ma vissuta tra una risata, una domanda, una barzelletta e un ricordo di vita. Un appuntamento con il pubblico che Marco ha preparato meditando da molto tempo con l’unico desiderio di condividere tutte le sue esperienze… divertirsi e divertire, emozionarsi ed emozionare.

Sabato 3 febbraio
LETTERA A EICHMANN da Noi figli di Eichmann di G. Anders
Adattamento, regia e voce di Marco Di Costanzo fonica di Stefano Parigi illustrazioni live di Pilar Roca suono di Andrea Pistolesi produzione Teatro dell’Elce con il sostegno di Regione Toscana, Fondazione CR Firenze, Comune di Firenze
All’indomani della condanna e dell’esecuzione di Adolf Eichmann - uno dei principali esecutori materiali dell’Olocausto, processato in Israele nel 1961 - il filosofo tedesco Günther Anders scrive una lettera al figlio, Klaus Eichmann, esortandolo a fare i conti con la sua eredità morale. Con lo scorrere delle pagine emerge un dubbio: l’eredità di Klaus non è forse la stessa di tutti noi, figli di un’epoca meccanizzata in cui il mostruoso potrebbe nuovamente manifestarsi con facilità? Siamo forse tutti figli di Eichmann?

Giovedì 15 febbraio
Massimo Venturiello:  LA PRIMA INDAGINE DI MONTALBANO di Andrea Camilleri
tastiere Alessandro Greggia produzione Officina Teatrale
L’idea di portare per la prima volta in teatro il commissario più famoso della narrativa contemporanea italiana è nata in seguito allo straordinario successo che hanno ottenuto gli audiolibri, recentemente pubblicati dalla Storytel, che Venturiello stesso ha avuto il privilegio di interpretare. La lingua di Camilleri carica di musicalità, arriva nella sua interezza a chiunque, la parola diventa immagine ammaliante e la trama inchioda e non consente distrazione alcuna. Un reading per la prima indagine del famoso commissario nella quale nascono tutti i personaggi dei successivi numerosi romanzi che hanno conquistato l’interesse di milioni di lettori.

Venerdì 8 marzo
ROMEO E GIULIETTA STANNO BENE! Amore contro tempo liberamente ispirato a Romeo e Giulietta di Shakespeare
di e con Andrea Kaemmerle, Anna Di Maggio, Silvia Rubes produzione Guascone Teatro con il contributo della Regione Toscana

Uno spettacolo che nasce da una vecchia idea di Kaemmerle, colorata e resa con la complicità di Anna Di Maggio e Silvia Rubes. Una creazione a tre teste e molti cuori. Romeo e Giulietta stanno bene, non sono morti, anzi hanno dovuto vivere per tantissimi anni affrontando tutte le difficoltà quotidiane dovute a convivenza, lavoro, vecchiaia e modernità. Lo spettacolo è molto divertente e ricorda (quasi citandoli) molti capolavori del teatro del ‘900, da Giorni Felici a Rumori fuori scena. Il testo è un omaggio dolcissimo all’amore lento, quello che dura, quello che sa trasformarsi da passione in esperienza. L’amore dei nostri nonni, l’amore dei resistenti. Un gioiello di comicità poetica e di ottimismo. I tre artisti si muovono da più di 25 anni in modo indipendente e molto personale, si tratta di tre onesti e talentuosi cercatori di bellezza.

Venerdì 12 aprile
 LE CASE DEL MALCONTENTO dal romanzo di Sacha Naspini
regia Simona Arrighi con Luisa Bosi, Laura Croce, Sandra Garuglieri, Roberto Gioffrè, Francesco Mancini sound design Isabelle Surel produzione Atto Due/Murmuris in collaborazione con Tempo Reale

È un paese come tanti dell’entroterra maremmano, un microcosmo di personaggi che sembrano essere lì da sempre e per sempre e che ci somigliano, ma al contempo sono così lontani e universali. La storia di un paese nel quale ognuno è dato in pasto al proprio destino, con i suoi sprechi, le aspettative bruciate, le passioni, i giochi d’amore e di morte. L’universo umano non fa sconti e si mostra con oscenità, si covano segreti inimmaginabili, ci si vende, si uccide, si disprezza, si perdono fortune e si tramano vendette, raccomandandosi a Dio e vendendo i propri figli. Si vive di superstizioni, si torna per salvarsi, si tradisce e si ruba, si cerca una nuova vita e si gioisce per le disgrazie altrui. Talvolta però, inaspettatamente, si ama.

Dove

Teatro del Ciliegio ( Largo Magenta, Monterotondo Marittimo)

Quando

Dal 27 dicembre al 12 aprile.

Info

cell: 334 2698007
comune.monterotondomarittimo.gr.it / toscanaspettacolo.it / officinepapage.it


abbonamento a 6 spettacoli
posto unico intero € 45 / ridotto € 40
biglietti
biglietto intero €10 biglietto ridotto €8
spettacolo Androgynus posto unico € 5
riduzioni over 60 e possessori Carta dello Spettatore FTS (solo per i biglietti)
prevendita online su liveticket.it
il giorno di spettacolo presso la biglietteria del Teatro dalle ore 20
Prenotazione biglietti a prenotazioni@officinepapage.it o al numero 334 269 8007 il giorno precedente allo spettacolo e il giorno stesso dalle 16 alle 18.
  Area Download
Programma
Preferenze cookie
0